Panem et circenses

Ragazze, per voi. Abbiate pietà del povero vostro vecchio parente. Non vi sembri ch’io sia alieno dal sociale o che rifugga la politica, dove per politica non intendo tanto il nauseante tanfo del Palazzo, quanto il come vivere in mezzo agli altri. Già fornito di “Panem” (anche eccessivamente), mi nutro anche di “Circenses”, godendone ed entusiasmandomi; e domani gli spettacoli … Continua a leggere